FANDOM


Template:PersoneGunpei Yokoi (横井 軍平 Yokoi Gunpei; Kyoto, 10 settembre 1941 – Kyoto, 4 ottobre 1997) è stata una delle persone più importanti nella storia della Nintendo ed è stato uno degli uomini chiave nello sviluppo della serie di Metroid.

Nintendo Modifica

Yokoi iniziò a lavorare alla Nintendo nel 1965 subito dopo aver ottenuto una laurea in elettronica all'Università di Doshida. Iniziò a lavorare in una catena di montaggio per le carte Hanafuda come addetto alla manutenzione. Nel 1970, Hiroshi Yamauchi, presidente della Nintendo al tempo, visitò la fabbrica e notò un giocattolo creato da Yokoi durante il suo tempo libero: un braccio estendibile. Yamauchi chiese a Yokoi di svilupparlo come prodotto a sé stante entro le feste di Natale. Il giocattolo, chiamato Ultra Hand, fu un grande successo, vendendo aprossimativamente 1,2 milioni di unità. Yokoi venne presto assegnato al reparto di sviluppo dei prodotti, sviluppando molti altri giocattoli durante questo periodo.

Quando la Nintendo cominciò a vendere videogiochi, Yamauchi chiese a Yokoi di sviluppare una console. Yokoi ideò quindi la popolare serie di console portatili nota come Game & Watch.

Research & Development 1 Modifica

Durante il boom dei videogiochi, Yokoi venne promosso a manager del gruppo Nintendo Research & Development 1. Fu con questo gruppo che Yokoi creò tante nuove idee per la Nintendo non appena questa entrò nell'industria dei videogiochi. Prima che Shigeru Miyamoto ottenne il suo personale reparto R&D nel 1984, Gunpei Yokoi collaborò allo sviluppo di vari giochi arcade, tra cui Donkey Kong, Donkey Kong Jr. e l'originale Mario Bros. Nel 1985, Yokoi e il suo reparto R&D svilupparono Kid Icarus e il primo gioco della serie di Metroid, Metroid. Nel 1986, una parte del gruppo di Yokoi si separò per fondare la Intelligent Systems, mentre lui continuò a produrre altri videogiochi. Insieme ai membri del gruppo rimasti, Yokoi cominciò a sviluppare una delle console più proficue della storia della Nintendo: il Game Boy.

Il Game Boy venne rilasciato nel 1989. Grazie al suo successo, Yokoi e il suo gruppo furono incaricati di sviluppare giochi esclusivamente per il Game Boy. Tra questi ci fu Metroid II: Return of Samus. Gunpei Yokoi divenne uno dei membri più rispettati della compagnia grazie ai suoi vari raggiungimenti. Nonostante tutto, il suo successo venne oscurato da un periodo buio durante lo sviluppo del Virtual Boy, una console casalinga che offriva un effetto di grafica 3D. Purtroppo i colori usati dalla console, rosso e nero, irritavano gli occhi di molti giocatori e la console stessa era abbastanza scomoda da usare.

Dopo la Nintendo Modifica

Dopo aver lasciato la Nintendo, Yokoi fondò la compagnia Koto Laboratory a Kyoto. Qui sviluppo il WonderSwan, una console portatile, in collaborazione con la Bandai. Yokoi non riuscì a vedere il prodotto finito, rilasciato nel 1999, dopo la sua morte. Il primo gioco rilasciato per il WonderSwan fu chiamato Gunpey in suo onore.

Morte Modifica

Il 4 ottobre 1997, Yokoi perse la vita in un incidente d'auto. Si trovava a bordo di una macchina guidata da Etsuo Kiso, un uomo d'affari della Nintendo. Dopo un leggero incidente con un camion, Kiso e Yokoi uscirono dalla vettura per esaminare i danni subiti dai due veicoli. In quel momento, altre due macchine si schiantarono contro il veicolo di Yokoi, uccidendolo. Yokoi venne portato ad un ospedale e dichiarato morto due ore dopo. Kiso riuscì a cavarsela con due ossa rotte.

Premi e riconoscimenti Modifica

Yokoi ricevette un premio postumo, il Lifetime Achievement Award alla cerimonia dei Game Developers Choice Awards il 6 marzo 2003.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale